Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco sul sito www.aams.gov.it, qui e presso i punti vendita.
GIOCARE PUÒ CAUSARE
DIPENDENZA PATOLOGICA
IL GIOCO È VIETATO
AI MINORI DI 18 ANNI
Scopri Lottomatica.it su Youtube
prova
Segui Lottomatica.it su Twitter
Google Plus  - Lottomatica.it
poker club
Scarica Gratis il Client
 
Bonus
 

Strategie Poker

Adottare la giusta strategia nel gioco del Poker è sicuramente importante per influenzare l’esito di una partita o di un torneo. Il giocatore completo non adotta mai una singola strategia, ma è in grado, a partire dalle proprie caratteristiche di gioco, di adattare la strategia in base al comportamento degli avversari che ha di fronte e all’andamento che ha preso la partita di Poker in corso.

Uno degli aspetti forse più noti del gioco del Poker, anche fra chi non gioca regolarmente, è il Bluff, cioè tenere un comportamento di gioco tale che induca l’avversario a credere che si abbia in mano una combinazione vincente di carte quando invece non si ha nulla.

Pur essendo un aspetto fondamentale del gioco del Poker senza il quale non si riescono a realizzare grosse vincite, è chiaro che la strategia del Bluff deve essere solo un complemento della strategia complessiva di gioco del Poker. Un buon giocatore di Poker deve conoscere a fondo ogni fase della partita e la strategia giusta da adottare durante la fase del Flop, al Turn o quando viene girata l’ultima carta scoperta, il River, così come è importante sapere il comportamento giusto da tenere nella fase Pre-Flop, al momento del Buio e Controbuio.

Un aspetto decisivo di cui tenere conto per effettuare le scelte strategiche più appropriate è valutare la propria posizione sul tavolo da gioco rispetto al Dealer e quindi qual è il proprio turno di gioco: giocare per primi (posizione detta “Under the Gun”) è uno svantaggio perchè gli avversari potranno prendere decisioni tenendo in considerazione anche qual è stata la nostra tattica di gioco. Essere tra gli ultimi a intervenire nel gioco, invece, è un vantaggio strategico importante che bisogna imparare a sfruttare bene, perchè dal comportamento dei nostri avversari possiamo raccogliere informazioni utili a cercare di capire qual è la forza delle carte in loro possesso.

Altrettanto importante per avere successo nel gioco del Poker è imparare ad amministrare bene le proprie chips, per avere in ogni momento della partita la quantità di chips o di denaro sufficiente a proseguire nel gioco senza affanno: adottare una corretta gestione del bankroll è fondamentale per ogni giocatore di Poker, così come è determinante saper valutare quando è il momento giusto per andare All-In, in modo da non rischiare inutilmente di perdere tutte le chips in proprio possesso.

Molto utile per diventare un buon giocatore di Poker è tenere uno storico delle proprie mani e delle partite giocate, in modo da imparare dai propri errori; osservare le partite dei giocatori più esperti e approfittare dei loro consigli e suggerimenti.

Il Poker è un gioco con delle regole abbastanza semplici, ma proprio questa semplicità rende determinante per il successo capire qual è la corretta strategia di gioco, riuscire a metterla in pratica senza che gli avversari riescano a capire le nostre intenzioni e avere al tempo stesso un’ampia visione di gioco, la prontezza e la sensibilità necessarie per mutare la strategia di gioco al mutare dell’andamento della partita.

 
Registrati   Scarica il Software